In questa fase di pandemia l’associazione Artemisia e.V. Inclusione per tutt* ha organizzato, nella prima setimana di ottobre, un soggiorno inclusivo nella natura presso la fattoria Preddöhl nel Brandeburgo, per persone diversamente abili e non in età compresa tra i 20 e i 35 anni.

Naturalmente se dovesse esserci una riacutizzazione del coronavirus, annulleremo questo viaggio e lo riproporremo per il prossimo anno.

Abbiamo pensato, come associazione, che questa fase di isolamento e distanziamento sociale, per prevenire la diffusione del virus, sia stata ed è tuttora un periodo molto complesso per le persone diversamente abili e le loro famiglie, che si sono ritrovate improvvisamente ad affrontare, senza i consueti sostegni, questa situazione per niente facile, ma che per le persone diversamente abili possono acutizzare o creare problematiche, talvolta complesse da gestire.

Le famiglie hanno dovuto ricostruire la vita quotidiana dei/lle propr* figl* adulti, che avevano acquisito una quasi completa indipendenza. Molt* di loro seguivano un percorso di autonomia nelle comunità abitative e sono stat* costrett*, per ragioni di sicurezza, a rientrare presso le rispettive famiglie.

Questo significa che le famiglie hanno dovuto reinventarsi ritmi e proposte per affrontare una quotidianeità senza i supporti necessari, per rendere la vita sociale dei/lle propr* figl* arricchente e qualificante. Il carico emozionale di cura ha acuito lo stress personale e le energie di tante famiglie sono arrivate ai limiti delle proprie capacità di resilienza.

Per questa ragione abbiamo portato avanti questo progetto, che avevamo già in campo precedentemente alla crisi del Covid19, perchè pensiamo che le famiglie possano avere una leggittima pausa di sollievo, e le persone diversamente abili possano ritrovare, in un luogo comune altro e in una situazione di tranquillità, la serenità e la socialità perduta e riacquisire quegli strumenti di autonomia, precedentemente conquistati.

Il termine di iscrizione scade il 20 agosto. Qui potete trovare tutti i dettagli del progetto:

Viaggio inclusivo nel Brandeburgo

Le iscrizioni possono essere effettuate anche scrivendo una mail all’indirizzo reise@artemisiaprojekt.de.

Il 16 luglio, alle ore 18.00, ci sarà una videoconferenza su Zoom dove le assistenti e ideatrici del progetto, che accompagneranno il gruppo che partirà per il Brandeburgo, spiegheranno i dettagli del viaggio.

La videoconferenza sarà principalmente in tedesco, ma in taluni casi, se richiesto, faremo la traduzione in italiano. Chi vuole partecipare alla videoconferenza dovrà scrivere una mail a projects@artemisiaprojekt.de e riceverà il link di collegamento alla piattaforma.

Qui l’articolo su IL MITTE

Share This